Baule Volante entra nella V Gamma con tre referenze

Nel comparto del biologico da oltre trent’anni, Baule Volante ha intrapreso una nuova sfida: intercettare un altro trend di mercato in forte ascesa, ovvero la domanda di prodotti ad elevato contenuto di servizio.
Presentate ufficialmente al grande pubblico durante il SANA 2018, le proposte dell’azienda bolognese sono sul mercato da qualche settimana; in particolare si tratta di tre referenze di V Gamma: il ‘Minestrone 10 verdure con orzo’, la ‘Zuppa alla toscana di farro’ e la ‘Vellutata con cavolo nero’.

“Nel trimestre appena chiuso (giugno-settembre), a livello nazionale il comparto della V Gamma ha registrato una buona crescita. È un segnale che ci conferma la bontà della scelta fatta e ci spinge ad affacciarci con entusiasmo in questo comparto con il nostro brand, da sempre sinonimo di qualità e tradizione”, ha dichiarato a Fresh Cut News Virginia Maschio, responsabile marketing e comunicazione di Baule Volante & Fior di Loto. “Per il futuro – ha precisato la manager – l’idea è continuare a presidiare il settore. Nel primo semestre del 2019 sono infatti previsti diversi nuovi lanci di prodotto, proprio per rispondere alla domanda del consumatore che desidera sempre di più prodotti biologici e di qualità anche per i pasti veloci”.

Le tre referenze, tutte rigorosamente bio come l’intera offerta Baule Volante, sono presentate in confezioni da 340 grammi. Il ‘Minestrone 10 verdure con orzo’ è un piatto pronto da gustare, preparato secondo la ricetta tradizionale italiana con tante verdure, fagioli borlotti e orzo pelato; la ‘Zuppa alla toscana di farro’ è 100% vegetale e contiene ben 4 diversi tipi di legumi e olio extravergine di oliva; la ‘Vellutata con cavolo nero’, infine, è preparata con patate e tante verdure ed è profumata con erbe aromatiche, è adatta ai consumatori celiaci e a coloro che hanno scelto di controllare l’apporto di glutine nella propria dieta. (c.b.)