Nuovi primati per La Linea Verde nei primi 8 mesi 2019

Anche il 2019 si va definendo come un anno importante per La Linea Verde. Nei primi otto mesi, è proseguito in Italia il trend positivo dei mercati del fresh convenience food, a conferma della tendenza sempre più marcata al salutismo e della ricerca di alimenti freschi, genuini e ad alto contenuto di servizio.

Nello specifico, la IV Gamma, un mercato che in Italia da solo vale 904 milioni di euro, nei primi mesi dell’anno ha visto una crescita del 3%* a valore. Il segmento dei Piatti Unici-Insalatone Arricchite, di cui La Linea Verde con il brand DimmidiSì è leader, ha ottenuto ottimi risultati crescendo del 10%* a valore, configurandosi come il vero traino del mercato.

“Siamo molto soddisfatti dei primi dati di vendita della nuova gamma Il Piatto Unico Goloso – afferma Andrea Battagliola, direttore generale e direttore commerciale La Linea Verde -. E’ evidente che il consumatore ha apprezzato il vincente e forse un po’ audace concept di prodotto”.

Le zuppe pronte, mercato di cui l’azienda detiene saldamente la posizione di vertice, vale circa 120 milioni di euro e, dall’inizio dell’anno, ha registrato una crescita a doppia cifra (+ 10%* a valore). “È stata davvero ottima, in particolare, l’accoglienza dei consumatori del progetto Zuppe Gusto d’Oriente. Ne è stato colto il contenuto di grande innovazione – sottolinea Battagliola – come conferma, tra l’altro, il successo ottenuto ai Brands Award 2019, evento organizzato da GDOweek e Mark Up, dove si sono aggiudicate il primo posto nell’ampia categoria Gastronomia e Piatti Pronti dei Brands Award New Entry 2019″.

Per le bevande fresche i dati non sono definitivi poiché l’estate non è ancora terminata, ma a giugno la referenza degli Estratti Freschi DimmidiSì al Limone e Zenzero (White Tonic) è salita al primo posto della top ten per vendite a valore, affiancata sul podio dalla referenza con Zenzero&Mirtillo (Blue Energy).

“Prevediamo per il prosieguo dell’anno un andamento in linea con i primi mesi, auspicando che non si ripresentino i vari problemi climatici che si sono susseguiti dall’inizio del 2019 e che abbiamo affrontato con impegno”, commenta Battagliola.

Le attività de La Linea Verde sono sostenute da un piano di investimenti ampio e diversificato. In Italia proseguono gli investimenti di tipo strutturale e legati all’efficientamento del sito produttivo finalizzati all’incremento della capacità produttiva e alla sostenibilità ambientale: un progetto da 15 milioni di euro su tre anni che si concluderà alla fine di quest’nno. Da luglio inoltre, in Sardegna, è iniziata la produzione di IV Gamma nella nuova azienda composta da due unità di produzione agricola e uno stabilimento a elevata innovazione tecnologica.

Sono poi ampi gli investimenti pubblicitari per la valorizzazione della brand awareness di DimmidiSì: “Oggi i prodotti della nostra marca fatturano circa 82 milioni di euro al consumo, con una notorietà dell’80% – precisa Battagliola -. Anche quest’anno abbiamo stanziato risorse a sostegno di DimmidiSì: campagne tv e radio dedicate alle zuppe fresche durante il periodo invernale, per i prodotti più estivi (come i piatti unici e gli estratti) abbiamo scelto un media mix strategico composto da radio e stampa e da una consistente presenza web. In autunno, torneremo in comunicazione con le zuppe, anche quelle orientali, per raggiungere, in modo anche nuovo e divertente, target allargati grazie a un piano completo composto da tv, radio, web e social”.

A tutto questo si affianca la comunicazione in direzione dello sport e del divertimento. In quest’ambito proseguono le collaborazioni con Gardaland e la FISI (Federazione Italiana Sport Invernali).

L’autunno vedrà il lancio di nuovi prodotti DimmidiSì che andranno ad allargare la gamma classica delle zuppe fresche con una ricetta regionale e il segmento contorni.

La Linea Verde sarà presente al Worldfood Moscow (dal 24 al 27 settembre) e a Fruit Attraction (dal 22 al 24 ottobre, Madrid).

*Riferimento dati Nielsen, IV Gamma IT Food, YTD luglio 2019