Gruppo Orsero, fresh-cut voce in crescita nel primo semestre

Il consiglio di amministrazione di Orsero SpA, holding dell’omonimo Gruppo tra i leader nell’Europa mediterranea per l’importazione e la distribuzione di prodotti ortofrutticoli freschi, ha approvato il 9 settembre la relazione finanziaria consolidata relativa al primo semestre 2019.

Questo il commento di Raffaella Orsero, amministratore delegato del Gruppo: “Il primo semestre 2019 è stato particolarmente significativo sotto il profilo della implementazione della strategia di Gruppo: abbiamo, infatti, finalizzato significative acquisizioni nel settore distributivo, continuato l’impegno nel rafforzamento del fresh-cut, e imbastito significativi investimenti operativi sulle piattaforme distributive gestite dal Gruppo. I risultati sono stati complessivamente soddisfacenti benché leggermente al di sotto delle aspettative essenzialmente a causa di un calo, ritenuto del tutto contingente e momentaneo, della redditività di AZ France. In Francia è in atto una profonda riorganizzazione delle funzioni operative e commerciali che muove dalla recente nomina del nuovo AD della società francese”.

Comunque i ricavi netti, pari a circa 492,9 milioni di euro, evidenziano un incremento dell’4,9% rispetto ai ricavi netti al 30 giugno 2018 pari a 469,7 milioni di euro. Il miglioramento è legato essenzialmente alla stabile e solida crescita del settore Distribuzione spinta dall’andamento positivo delle società italiane e spagnole oltre che da un minimo contributo delle recenti acquisizioni, e dal miglioramento del settore Import & Shipping. Il risultato netto ‘adjusted’ chiude a 4 milioni di euro rispetto ai 5,7milioni al 30 giugno 2018 evidenziando una riduzione di 1,7 milioni.