Nuova linea di lattughe resistenti da Gautier Semences

Gautier Semences ha lanciato al Sival di Angers, che ha chiuso i battenti il 16 gennaio, la sua nuova linea di lattughe resistenti agli stress climatici e caratterizzate tutte da una maggiore resistenza a virus e funghi come la bremia o l’oidio. Tra i nuovi prodotti che hanno da poco debuttato sul mercato, c’è Gogueta (J989) una lattuga caratterizzata da fogliame ondulato e da un pacchetto di resistenze alla Bremia adatto ad ogni tipo di stagione colturale.

Per le coltivazioni in aree con temperature elevate, invece, la sementiera francese ha lanciato Goldorac, una pianta compatta mentre la lattuga Godzilla è proposta come una vigorosa batavia bionda per i raccolti precoci e tardivi in condizioni difficili come ad esempio, gli stress climatici.

Nel segmento delle varietà zuccherine, arriva sul mercato, il nuovo Gatsbi (E2021) che garantisce resistenza alle bremia e flessibilità d’impiego oltre che una forma del cuore di insalata molto particolare.

Tra i nuovi pomodori si segnala Lancaster (G544) che conferma l’attenzione di Gautiere Semences per le colture realizzate fuori suolo sia in serre riscaldate che non. Lancaster, dalla forma tonda, offre tutte le resistenze attualmente essenziali per queste nicchie di prodotto sempre più in crescita. Inoltre, questa varietà combina l’elevata resa alla facilità di coltivazione con prodotti finali di qualità premium.

Debutta infine quest’anno sul mercato Lingodor (J132), la prima zucchina lunga gialla caratterizzata dlla resistenza a quattro virus (WMV, CMV, E -YMV, e PRSV) e all’oidio oltre che da una capacità di conservazione post-raccolta molto migliorata. Si tratta di una varietà che è destinata ad affermarsi nel segmento delle colture biologiche e che fa parte di un approccio che punta alla riduzione degli input in campo per affrontare le sfide dell’agricoltura sostenibile.

Mariangela Latella