Raccoglitrice Ortomec con un sensore che garantisce il taglio desiderato

Si chiama Magic Dimension ed è il nuovo rivoluzionario sensore a infrarossi di Ortomec, azienda in provincia di Venezia specializzata nella produzione di macchine per la raccolta e la semina di ortaggi, che promette di rivoluzionare il mondo delle baby leaf. La novità arriva dopo il lancio dell’anno scorso di Herbex II, la prima raccoglitrice elettrica di valerianella, e comporta un importante passo avanti per i produttori di IV Gamma, soprattutto quella destinata alle private label.

Il sensore applicato sulla macchina raccoglitrice è capace infatti di rilevare l’altezza delle foglie, dando la possibilità ai produttori di definire la lunghezza della foglia di rucola, valerianella o qualsiasi altra baby leaf, garantendo un prodotto omogeneo nel rispetto degli standard imposti dalla grande distribuzione.

L’intervento dell’operatore sulla macchina è limitato a selezionare, con un pulsante, la lunghezza desiderata del prodotto da raccogliere dopodiché il sensore, applicato alla raccoglitrice, farà tutto il resto.

Il software sviluppato da Ortomec permette alla macchina, una volta acquisite le misure richieste dall’operatore, di aggiornare continuamente la distanza tra il sensore e le foglie. Nell’elaborazione dei dati, il software è in grado di riconoscere e tralasciare le misure rilevate su eventuali erbe infestanti o avvallamenti grazie al sofisticato algoritmo sviluppato. Così facendo la lama di taglio della macchina viene posizionata ad un’altezza tale da raccogliere il prodotto alla lunghezza prestabilita. (m.l.)