Del Monte entra nella IV Gamma di frutta con un partner emiliano

Del Monte sta entrando a piccoli passi nella IV Gamma di frutta sul mercato italiano appoggiandosi ad un grande operatore emiliano.
La notizia è stata raccolta da FreshCut News da fonte accreditata ma non è stata ancora ufficializzata, anche se l’accordo sarebbe in corso già da alcuni mesi. La produzione è partita con piccole quantità e si attende la buona stagione per far “esplodere” i mix di frutta a marchio Del Monte sugli scaffali di IV Gamma di alcune grandi insegne della GDO italiana.
La spinta ad entrare nel settore di IV Gamma nonostante questo non sia uno dei momenti migliori – a causa della pandemia che ha dato letteralmente una bastonata negli stinchi alla IV Gamma di frutta – sarebbe venuta da elevati quantitativi di giacenze di ananas accumulati nei magazzini della Del Monte che rischiavano di rimanere invenduti.
Del Monte aspettava da tempo di muovere questo passo. Se lo ha fatto in un momento così particolare è soprattutto perché ha la forza di gettarsi in un investimento con prospettive a medio termine ma che è considerato, da parte della multinazionale, praticamente certo date le performance promettenti di questo segmento di mercato prima della crisi Covid. Ricordiamo, infatti, che la frutta di IV Gamma, prima dell’esplosione del Covid, era all’inizio di un’ascesa promettente. Cresceva quasi il triplo rispetto alla IV Gamma di verdura anche se ancora riguardava una nicchia di mercato in termini di volumi.
Investire in questo settore adesso, ha avuto per Del Monte il significato di riuscire ad intercettare molto più facilmente aziende che, come nel caso del partner individuato in Emilia-Romagna, sono delle vere e proprie eccellenze tecnologiche e di qualità, dando loro un’opportunità di lavoro in questo periodo difficile, in cui la IV Gamma di frutta ha perso quasi del tutto l’horeca, segmento fondamentale proprio per il partner individuato da Del Monte.
Mariangela Latella