Bonduelle S’impegna, 11 referenze rivisitate con un pack più green

Bonduelle continua lo sviluppo del suo programma di sostenibilità attraverso una serie di azioni concrete a favore dell’ambiente, grazie al programma “Bonduelle S’impegna”: a giugno ha messo in atto il rilancio di undici referenze della sua gamma core, ora disponibili con un nuovo packaging, grafiche rinnovate, ricette e grammature riviste.

Oggi, sottolinea Bonduelle, i consumatori hanno sviluppato una maggior sensibilità ambientale, di conseguenza per poter andare incontro a questa nuova esigenza è importante che non solo il prodotto sia sostenibile, ma anche il suo pack. Il 43% degli italiani non acquista più prodotti che possano influire negativamente sull’ambiente, e il 41% è disposto a pagare di più per prodotti che fanno bene al Pianeta.

Tale sensibilità riguarda anche il tema della provenienza, tanto che il 74% dei consumatori italiani vuole sapere da dove vengono i prodotti che acquistano e da chi sono realizzati e il 67% delle persone è propenso a consumare verdure provenienti dall’Italia.

Questi temi sono già da tempo presi in considerazione dal percorso che Bonduelle porta avanti con “Bonduelle s’impegna per un’agricoltura sostenibile”, un programma che prevede un approccio concreto e innovativo rivolto all’agricoltura, ai prodotti e al territorio.

L’ultima delle azioni realizzate da Bonduelle è il rilancio della gamma core di insalate che avverrà in due fasi (giugno e ottobre) e coinvolgerà 24 referenze. A giugno il rilancio coinvolge undici referenze: Iceberg 100g e 200g; Armonia 140g; Tenere 110g e 180g; Lattughino 180g; Songino 180g; Cuori lattuga 150; Gran mix 100; Mix lattugoso 70; Mix prezioso 70.

A caratterizzare il rilancio della gamma è un nuovo packaging ancora più sostenibile, in plastica riciclata e riciclabile R-PP, come simbolo dell’impegno concreto dell’azienda per un mondo più green. Il pack presenta anche una nuova veste grafica che racconta, sia sul fronte pack che sul retro-pack, il programma Bonduelle S’Impegna.

Fra i messaggi comunicati sul pack ci sono in primis l’italianità, grazie al logo OP Oasi, l’associazione di aziende agricole italiane da cui provengono le materie prime, che certifica la provenienza del prodotto; a seguire la protezione delle api e il claim “senza residuo di pesticidi”, per ora utilizzato solo per la materia prima iceberg, la prima referenza dI IV gamma di Bonduelle ad essere stata prodotta senza residui.

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi ogni giorno
le più importanti notizie dal mondo dell’ortofrutta.

Grazie per esserti iscritto alla nostra newsletter!