Nel dopo-Natale la IV Gamma aiuta una dieta più equilibrata

Dopo gli stravizi natalizi da qualche giorno si è tornati al classico rigore di gennaio, mese in cui a farla da padrone sono i buoni propositi per una dieta equilibrata e uno stile di vita salutare. Fresh Cut News ha parlato con Andrea Ghiselli, dirigente di ricerca del CREA Alimenti e Nutrizione, per capire come e quanto l’insalata di IV Gamma possa sostenere il consumatore medio nel mantenere il proprio impegno per una dieta più equilibrata.

“La mia è una promozione a pieni voti delle proposte di IV Gamma”, esordisce il professore. “A parità di valori nutritivi – precisa – sono davvero tanti i punti di forza di questo tipo di proposta in quanto le proposte di IV Gamma sono un valido aiuto per la variabilità della dieta e sono pratiche in termini di consumo e di conservabilità”.

Il tipico regime alimentare post-Natale si basa su un elevato consumo di frutta e verdura, cereali integrali e legumi mentre è povero di proteine animali e mette al bando qualsiasi tipo di dolce o dessert. “In questo senso – afferma Ghiselli – i mix di insalata in ciotola, sempre più spesso proposte con arricchitori alleati del benessere, sono la soluzione ideale”.

“È arrivato il momento – conclude – di chiarire una volta per tutte che le insalate di IV Gamma a livello nutrizionale non sono inferiori ad altri vegetali freschi: sono al contrario una valida alternativa, che garantisce al giusto prezzo un elevato grado di servizio, una buona qualità del prodotto e zero scarto all’acquisto”. (c.b.)