Da fine maggio in Italia i nuovi succhi di Innocent

Nata venti anni fa in Inghilterra, dallo scorso anno Innocent è entrata (con successo) sugli scaffali della GDO italiana. A TuttoFood (Milano, 6-8 maggio 2019) l’azienda leader in UE nel mercato degli smoothies ha presentato in anteprima i nuovi succhi freschi in formato da 900 ml, commercialmente disponibili tra fine maggio e inizio giugno in quattro varianti: ananas & frutto della passione; mela, pera & pesca; arancia 6 carota; mela & lampone.

“Si tratta di succhi freschi, senza additivi né conservanti e concentrati, che ci permetteranno di entrare in un altro momento di consumo della giornata, passando dallo ‘snacking on the go’ alla prima colazione”, ha dichiarato a Fresh Cut News Paolo Cavatorta, commercial country manager per l’Italia. “Una diversificazione di posizionamento sottolineato anche dalla decisione di proporre le due linee in due formati differenti; gli smoothies infatti sono, e saranno, disponibili solo in bottigliette da 250 ml”.

Ad oggi Innocent Italia sta puntando sulle grandi città del Nord, con Milano centro nevralgico per la promozione diretta al consumatore attraverso attività di sampling, rivolgendosi ad un target giovane, tra i 20 e i 30 anni, grazie a un tono di voce fresco, diretto e divertente sia online che offline.
E i risultati stanno premiando l’azienda grazie a performance al di sopra di ogni aspettativa: “In termini di rotazioni per pdv – precisa il manager – siamo il brand più alto-vendente della categoria. Credo sia la prova che il consumatore italiano è recettivo sia al profilo di gusto dei nostri smoothies sia alla comunicazione di Innocent, un po’ diversa rispetto a quella proposta dalla concorrenza, che fa maggiormente leva sulla salubrità del prodotto piuttosto che sul gusto”.

Al momento gli smoothies Innocent sono presenti in Carrefour, Pam Panorama, Esselunga e Italbrix ma, complice anche la fiera milanese, si sta trattando con altre insegne: “La prospettiva è espandersi in tutta la Penisola”.

Tornando alle novità di prodotto, Cavatorta conferma che “quest’anno il solo nuovo lancio in programma è la gamma di succhi, ma per i prossimi mesi si sta pensando ad un allargamento della linea smoothies introducendo i ‘super-smoothies’, polpa di frutta con aggiunta di verdura, superfruit e vitamine, che già registrano ottime performance sui mercati esteri e che mirano a differenziarsi dalla concorrenza degli estratti, perchè più ‘democratici’, ovvero caratterizzati da un gusto ‘meno complicato’,  potenzialmente apprezzato da tutti e non solo dal consumatore healty”.

Un ulteriore elemento di differenziazione è il tema della sostenibilità, che viene perseguito a 360 gradi. Declinandolo in attenzione all’ambiente, l’azienda propone una bottiglietta composta per il 65% da una miscela di plastica vegetale (15%) e riciclata (50%), 100% riciclabile. “Il proposito – confida il manager – è arrivare al 100% di fonti riciclate entro i prossimi due anni”. Sotto il profilo ‘charity’, Innocent da molti anni sposa progetti contro la fame nel mondo donando il 10% dei profitti alla Fondazione Innocent e promuovere la solidarietà con campagne di comunicazione specifiche. Una su tutti la promozione “Tanto di cappellino”, per raccogliere fondi a sostegno di progetti di integrazione sociale di persone con disabilità vestendo le bottigliette a scaffale con un simpatico cappellino di lana, sferruzzato a mano da uno dei generosi knitter che hanno raccolto l’appello a impugnare i ferri per fare del bene.

Chiara Brandi