I Pronti di Pedon. Quando i legumi entrano a pieno titolo nel ready-to-eat

Cotti naturalmente al vapore senza conservanti, con la sola aggiunta di un filo d’olio extravergine di oliva, i legumi ‘I Pronti’ di Pedon, lanciati lo scorso maggio al TuttoFood di Milano, sono la nuova proposta ready-to-eat dell’azienda veneta di Molvena (VI). A poco più di un mese dal lancio, Fresh Cut News ha intervistato il direttore marketing Matteo Merlin per fare un primo bilancio delle performance di un settore in forte e continua crescita.

– Merlin, quali sono state le risposte del mercato alla nuova proposta ‘I Pronti’?

“Il primo bilancio è certamente positivo. I riscontri avuti nel corso della fiera TuttoFood per curiosità, interesse, approfondimento ci confortano sulla bontà della proposta e sul suo potenziale di innovazione e generazione di valore per la categoria. D’altra parte il trend dei vegetali pronti all’uso e della rapida cottura in generale è in crescita del 17% negli ultimi 3 anni (fonte IRI). È quindi un contesto fertile e predisposto ad accogliere nuove opportunità, nuove soluzioni vegetali che uniscono alla qualità delle materie prime, in termini di gusto e di genuinità, anche una fondamentale componente di servizio”.

– Qual è il posizionamento della linea ‘I pronti’? Quali sono, se ci sono, i competitor? Come si collocano rispetto alle proposte di IV e V Gamma?

“Il reparto ortofrutta sta beneficiando di importanti mutamenti, trasformandosi da luogo deputato alla vendita di frutta e verdura fresca a un ambito più ampio, che offre al consumatore una gamma più vasta di ‘soluzioni vegetali’. È un passaggio concettuale orientato a soddisfare i bisogni crescenti per i prodotti di origine vegetale con alto contenuto di servizio, di cui in particolare i prodotti di V Gamma sono stati risposte efficaci e ben accolte dal consumatore. ‘I Pronti’ rappresentano un’ulteriore evoluzione, creando nei fatti un nuovo segmento. Il prodotto ambient si sposa con occasioni di consumo fuori casa, la versatilità e la facilità d’uso sono benefici importanti per una fruizione più veloce e a portata di mano”.

– Il lancio rappresenta un altro passo nel ready-to-eat in direzione del ready-to-go. C’è in programma qualche ulteriore novità in questo senso?

“Uno degli obiettivi della marca è certamente quello di rendere cereali, legumi e semi accessibili e fruibili in tutti i momenti della giornata, quindi l’innovazione è molto orientata al contenuto di servizio. Arriverà certamente il turno del consumo on-the-go”.

– Ultima domanda, più in generale ci sono novità (di prodotto, di branding, di processi aziendali) in programma nel prossimo futuro di Pedon?

“La nuova linea ‘I Pronti’ rappresenta il primo importante tassello di un nuovo progetto di brand che ha l’ambizione di contribuire ad avvicinare sempre più consumatori a prodotti, quali legumi cereali e semi, ricchi dal punto di vista nutrizionale  e con impatti positivi sull’ambiente. La nuova marca si esprime attraverso un’immagine completamente rinnovata con il lancio del nuovo logo, il cui colore rosso richiama l’attenzione con una tonalità fresca e brillante e di una nuova identità grafica che definisce un nuovo territorio di brand dove modernità ed estroversione unite a competenza e savoir-faire sono i valori rappresentati. La nuova immagine debutta con la linea ‘I Pronti’, la prima di una lunga serie di novità, che rappresenta al meglio l’anima di Pedon e il mix tra qualità e servizio. Si tratta di cereali e legumi cotti a vapore senza conservanti, già pronti da gustare, perfetti per lo stile di vita contemporaneo. Una gamma di 12 referenze suddivise in 3 linee per tutte le occasioni di consumo: Mix di legumi e cereali, Legumi, Cereali”.

Chiara Brandi