Sale l’attesa per Fruit Attraction: in crescita la presenza italiana a Madrid

Vigilia di Fruit Attraction (Madrid, 5-7 ottobre) e il Comitato Organizzatore conferma le grandi aspettative di partecipazione alla prossima edizione, organizzata da IFEMA MADRID e FEPEX.

Il direttore della fiera, Raúl Calleja, ha riferito le ultime cifre dell’edizione 2021, “probabilmente la più speciale di tutte”. Ad oggi si contano 1.300 aziende espositrici provenienti da 44 Paesi, il 21% delle quali partecipa per la prima volta, raggiungendo così le punte dell’edizione 2018 e raggiungendo l’82% dei numeri visti nell’ultimo evento in presenza del 2019. La rassegna conterà su 42.000 metri quadrati netti di spazio espositivo distribuito su otto sale del Centro Congressi IFEMA MADRID in cui verrà ospitata l’offerta degli espositori, oltre il 31% dei quali provenienti dall’estero. Tra questi, spicca in particolare la notevole crescita dell’America Latina, così come l’aumento delle aziende provenienti dall’Italia e dalla Francia.

Allo stesso modo, la riunione del Comitato ha analizzato lo stato del programma International Guest, con buyer internazionali provenienti da 67 Paesi. Questo programma, finanziato dall’IFEMA MADRID con l’aiuto del Ministero dell’Agricoltura, della Pesca e dell’Alimentazione e dell’ICEX, permette agli espositori dell’area di produzione di scegliere buyer non spagnoli da invitare alla fiera per incrementare i loro affari. Inoltre, ci sarà l’iniziativa ´Guest Importing Country´, che ha l’appoggio di ICEX, con Brasile, Ucraina, Corea del Sud e Bielorussia come protagonisti in questa occasione.

Il numero di visitatori accreditati, a 15 giorni dall’apertura, ha raggiunto livelli molto simili alla scorsa edizione, provenendo da 98 Paesi.

 

La fiera riunirà anche l’intera “comunità” ortofrutticola con la piattaforma Fruit Attraction LIVEConnect, uno strumento digitale che arricchisce e completa l’evento in loco, con nuove funzionalità per migliorare entrambe le iniziative. Questo renderà Fruit Attraction molto più di un incontro di settore “face to face”, offrendo una nuova proposta ibrida che alle possibilità della tecnologia aggiunge l’efficacia degli incontri di persona.

Inoltre, Calleja ha ricordato le misure adottate dalla fiera e da IFEMA MADRID per garantire la sicurezza di tutti i professionisti. A questo scopo è stato sviluppato un protocollo rigoroso che comprende tutte le misure necessarie per mantenere il flusso e la mobilità dei partecipanti in modo ordinato, con l’ampliamento dei corridoi all’interno dei padiglioni.E’ stata introdotta la registrazione digitale per eliminare il contatto diretto, e sono state impiegate le ultime tecnologie per la sicurezza sanitaria e soprattutto per il rinnovo dell’aria nei padiglioni.

Fruit Attraction 2021 avrà ancora una volta l’appoggio del Ministero dell’Agricoltura, della Pesca e dell’Alimentazione nella sua cerimonia di apertura, che sarà ancora una volta presieduta dal ministro Luis Planas.