New entry per il progetto SilaSalad

Il progetto SilaSalad lanciato quest’estate si consolida: aumentano le realtà produttive che chiedono di entrare a farne parte. Il presidente di Terra Mia Italia, cui fa capo l’iniziativa, ha lavorato per posizionare ogni tassello al punto giusto, onde dar vita a una nuova realtà dell’agricoltura targata 4.0.

Sono entrati a far parte della nuova avventura Antonella Primavera, proprietaria dell’Azienda Scalzati che ha anche assunto la carica di vicepresidente di cooperativa Terra; Mariella Costantino, titolare dello Studio omonimo che si occuperà dei rapporti con le Istituzioni nazionali e internazionali; Francesco Concolino, cui fa capo l’Azienda Agricodem, punto di riferimento per quanto concerne l’agricoltura biologica e integrata; il Barone Collice, proprietario delle terre sulle quali nasceranno gran parte dei prodotti parte del Progetto; Sandro Scrivano, responsabile della qualità e membro del Comitato Tecnico del Progetto; Walter Fiorito, responsabile sezione Blockchain di Terra Mia Italia; Serafino Colace, altro esperto di settore; Marco Bellucci, presidente di Terra Mia Italia e coordinatore del progetto SilaSalad.

L’ingresso dei produttori nel progetto avverrà a step dopo che il Comitato Tecnico avrà valutato che ognuna delle aziende richiedenti possiede i requisiti necessari a garantire gli standard di qualità richiesti.

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi ogni giorno
le più importanti notizie dal mondo dell’ortofrutta.

Grazie per esserti iscritto alla nostra newsletter!