IV Gamma booming. Perché e fino a quando? Convegno a Tuttofood

La ‘golden age’ della IV Gamma in Italia si è confermata nel 2018 con una crescita a valore del 5,9% (dati Ismea) e un aumento della frequenza d’acquisto e della platea degli acquirenti (+2,1%). Le aziende hanno lavorato negli ultimi anni su innovazione, tecnologia e sicurezza alimentare e il mercato le ha premiate. Non solo: i prodotti rispondono perfettamente ai nuovi stili di vita. E’ un trend di lungo termine? Perché e fino a quando?

Per rispondere a queste domande Fieramilano organizza, in occasione di Tuttofood, il convegno “IV Gamma Booming. Perché e fino a quando? – Tra innovazione, servizio e stili di vita”, che si terrà martedì 7 maggio, dalle 11,30 alle 13, alla Retail Plaza del padiglione 3.

Interviene, con una relazione introduttiva, il presidente del Gruppo IV Gamma di Unione Italiana Food (Confindustria), Gianfranco D’Amico.

Segue la presentazione di una ricerca di mercato condotta nelle scorse settimane da Nomisma appositamente per l’evento, dal titolo “Mercati, esigenze, valori: il punto sulla categoria”, a cura della responsabile Market Intelligence dell’istituto bolognese, Silvia Zucconi.

Quindi si svolgerà una tavola rotonda, coordinata dal Duccio Caccioni, coordinatore scientifico di Fondazione Fico, con i protagonisti del settore. Interverranno rappresentanti di alcune  delle aziende più significative della IV Gamma italiana, che racconteranno come vedono il futuro: La Linea Verde, OrtoRomi, Fresco Senso del Gruppo Agribologna e Mioorto.

Oltre a Unione Italiana Food e Nomisma, l’evento gode della collaborazione di FreshCutNews, l’unica piattaforma d’informazione nazionale dedicata esclusivamente al settore, che con Nomisma si è fatta carico della ricerca di mercato.