Innovazione Mc Garlet con estratti di frutta e polpe esotiche

Con un investimento di circa un milione di euro, l’azienda bergamasca Mc Garlet Srl che importa e distribuisce frutta esotica e in contro stagione, si tuffa nella IV Gamma di frutta. Lo scorso lunedì ha inaugurato il suo secondo stabilimento, denominato ‘Albano2’ che si estende su una superficie di 600 mq nelle vicinanze del quartier generale di via Calipari, ad Albano Sant’Alessandro, che sarà destinato alla produzione di smoothies e polpe al 100% di frutta esotica.
“L’obiettivo – ci spiega Luca Garletti (nella foto), ceo della Mc Garlet – è quello di arrivare a generare fino a 10% del nostro fatturato con la IV Gamma di frutta, cavalcando l’attuale trend di crescita della domanda. Siamo ancora agli inizi con questo ramo di attività ma stiamo lavorando per differenziare il nostro prodotto giocando proprio sulla nostra specialità che è la frutta esotica premium, non solo quella importata ma anche quella prodotta in Italia. Il tutto, senza abbandonare il nostro canale di prima gamma, sempre di frutta tropicale, che è il nostro core business. Pensi che ogni anno movimentiamo 40 milioni di chili di frutta”.
Dopo il primo test con la polpa di avocado, lanciata al Macfrut 2018 e prodotta nel primo impianto di San Paolo D’Argon, sono pronte al lancio nuove referenze che saranno prodotte nel nuovo stabilimento.
Il progetto fresh cut fruit di Mc Garlet non è un’idea dell’ultim’ora ma trova origini agli albori del mercato di IV Gamma italiano, venti anni fa. Gli anni in cui, per capirsi, la Bonduelle iniziava i suoi passi in Italia nel settore delle orticole ready-to-eat. In quello stesso periodo, Garletti, aveva già iniziato a studiare il mercato della frutta lavata e tagliata in funzione di un progetto mai partito che coinvolgeva anche la ditta Salvi, sotto la guida della precedente generazione imprenditoriale, e puntava ad una partnership con la multinazionale inglese Blue Skies.
“Del progetto non si fece nulla – precisa Garletti – perché non fu raggiunto un accordo finanziario ma ho tenuto lo stesso il progetto nel cassetto. Adesso i tempi sono maturi per riparlarne. I consumatori sono più evoluti e richiedono prodotti di qualità. Conoscono la frutta esotica, la richiedono e sanno apprezzarla”.
Ad Albano2 verranno prodotti in formati che vanno da 150 ml ad 1 litro i succhi della linea Puro, estratti a freddo e trattati in HPP, procedimento che utilizza l’alta pressione in acqua per mantenere inalterate le qualità organolettiche, la freschezza e il potere nutritivo delle materie prime utilizzate. Si tratta di sette ricette esclusive (Ananas, Arancia, Mango-Ananas, Melograno, Curcuma-Ananas-Zenzero, Papaya-Ananas-Carota e Kale-Ananas-Mela-Spinaci) estratte a freddo da frutta freschissima.
Oltre ai succhi, si produrrà anche la polpa pronta Only Avocado, estremamente versatile in cucina e senza conservanti né coloranti (al prezzo consigliato di 3,50 euro) con prossimi lanci anche di polpe di mango, papaya, ananas e mix esotici sempre 100% frutta.
“Abbiamo già chiuso i primi accordi con la grande distribuzione – afferma Garletti – sia per fornire prodotto a marchio ma anche per prodotto che sarà distribuito a marchio del distributore. I nostri prodotti, in questa fase iniziale, saranno distribuiti nel Nord e Centro Italia, in Austria e Svizzera”.
Mariangela Latella