PepsiCo più forte in Cina con l’acquisizione di Be&Cheery

PepsiCo, il gruppo americano, proprietario tra gli altri dei marchi Pepsi Cola e Gatorade, già presente in Cina con PepsiCo Greater China, entra nel mercato cinese degli snack home delivery di frutta secca e specialità agricole locali con l’acquisizione, chiusa lo scorso 23 febbraio, di Be&Cheery (Hangzhou Haomusi Food), una delle più grandi aziende di snack online in Cina ceduta da Haoxiangni Health Food per 705 milioni di dollari.

PepsiCo mette a segno, con quest’acquisizione, un colpo strategico per diventare la principale azienda in Cina di alimenti e bevande attraverso il segmento dell’e-commerce. Be&Cheery, infatti, è specializzata negli snack di frutta secca (ma anche di carne e prodotti da forno) che vende prevalentemente online attraverso le principali piattaforme di e-commerce in Cina.

“La forte capacità di innovazione dell’azienda, la produzione e l’approvvigionamento  flessibili – ha dichiarato Ram Krishnan, ceo di PepsiCo Greater China in una nota ufficiale dell’azienda – consentono di adeguare rapidamente il portafoglio di prodotti per rispondere alle mutevoli tendenze dei consumatori. In questo senso, Be&Cheery è altamente complementare al nostro business cinese.

Quest’acquisizione aggiunge capacità di operare in modo direct-to-consumer, permettendoci di capitalizzare la continua crescita dell’e-commerce grazie ad un marchio locale che ha già un ampio portafoglio proprio di prodotti. Prevediamo, inoltre, di sfruttare le capacità di innovazione e analisi dei consumatori di Be&Cheery per guidare l’innovazione in altri mercati chiave di crescita di PepsiCo”.

Nel 2019 Be&Cherry ha chiuso l’esercizio con un fatturato di circa 711 milioni di dollari (più o meno 5 miliardi di yuan) con i suoi snack di noci, frutta secca e altri prodotti on the go. L’operazione, che deve passare dal voto degli azionisti cinesi e da alcuni via libera normativi consueti, è la prima grande acquisizione all’estero di PepsiCo dopo quella della società sudafricana Pioneer Foods lo scorso anno.

“Siamo lieti di avere raggiunto quest’accordo con PepsiCo – ha dichiarato Jubin Shi, presidente di Haoxiangni – che con le sue radici profonde in Cina e con le sue ampie capacità di innovazione, può continuare a promuovere ulteriormente la crescita di Be&Cheery. Haoxiangni si concentrerà sullo sviluppo di datteri rossi e prodotti agricoli di specialità locali in futuro. Il nostro obiettivo è espandere la nostra catena del valore e la catena di approvvigionamento, allo scopo di sostenere il rilancio rurale e raggiungere risultati vantaggiosi per tutti”.

Fondata nel 1992, Haoxiangni Health Food è principalmente impegnata nella ricerca e sviluppo, approvvigionamento, produzione e distribuzione di giuggiole, noci e frutta secca. Dal 2011 è quotata alla Borsa di Shenzhen.

Mariangela Latella